Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2020

Vita e Tentazione di Giovanna d'Arco - Capitolo III

La campanella annunciava un arrivo. Fu la prima cosa che l’angelo mi permise di udire. Qualcuno ansava. Allora vidi il povero diavolo; o meglio quel povero giovanotto, coperto dalla testa ai piedi, che si strascicava verso chissà quale meta. La gente si allontanava. Erano rad i i pii che si ricordavano che Gesù, allorché gli fu portata l’adultera da scribi e farisei, evitò che venisse lapidata, esortando che colui che fosse senza peccato scagliasse la prima pietra. La giornata giungeva al termine e il fanciullo, che aveva nome Clodoveo, frugò dentro il sacco che portava legato all’estremità di una verga. Era ancora vuoto. Padre Rémy aveva ragione quando diceva che quella malattia era un leone famelico. Si ricordò che tutto era cominciato con dei brutti sogni. Dopo la prima volta in cui aveva visto un gruppo di lebbrosi. Una dozzina di loro, deformi, con le carni che si disfacevano biancastre, gli occhi gonfi, le labbra sanguinanti. I loro lembi strascicavano a terra. Alcuni

Vita e Tentazione di Giovanna d'Arco - Capitolo II

Dovremmo ogni notte chiamare noi stessi a rendere conto: quale debolezza ho vinto oggi? A quale passione mi sono opposto? A quale tentazione ho resistito? Quali virtù ho acquisito? Se l’uomo risponde “nessuna”, il suo giorno può considerarsi vano. Il fuoco mette alla prova il ferro, ma la tentazione mette alla prova il giusto. Sappiamo che, q uando si concluse l’immonda tregua, Giovanna si recò a Compiègne per aiutare a difendere la città dall’assedio inglese e borgognone: - Oggi, con una maggiore tendenza rispetto a qualunque altro giorno della mia vita, ho pensato che forse sarebbe stato meglio tornare a Domrémy, - la sera prima di partire, espose i suoi tentennamenti a un gruppo di uomini tra cui c’era mio padre terreno. - Se Goffredo di Buglione fosse tornato a casa durante l’assedio d’Antiochia, Gerusalemme non sarebbe stata liberata, - egli mi rivelò di averle risposto in tal guisa. - Per poi essere di nuovo persa. Non succederà forse lo stesso con la Francia